DIA DE : NAMMU

Non esiste buono o cattivo, ma solo giusto e falso.L’introduzione di “Inulina”, mucillagini di psillio e molta acqua ,sono consigliabili per il ripristino di una buona funzione intestinale. Gli estratti ottenuti dai semi di ippocastano(Aesculus hippocastanum) favoriscono la resistenza capillare, riducono la permeabilità capillare e hanno una azione antinfiammatoria e di drenaggio linfatico, affatto trascurabile. Scegli una miscela di erbe essicate rilassanti e aggiungici alcune gocce del tuo olio essenziale preferito. E’essenziale che sia essenziale. Ponilo in una federa vicino alla testa o sotto il cuscino, cosicchè si inalino gli aromi terapeutici durante il riposo. Un cucchiaino di miele, prima di coricarsi, combatte l’insonnia. Lo ziggurat sorgeva nell’antica città di Ur, tempo di Sumer, 2070 a.C., circa. Il sovrano Nammu restaurò un tempio antico, dedicato al culto della Luna. Gli diede la tipica conformazione di torre a ripiani e a grossi gradini, la quale venne ritenuta la prima e più rozza forma piramidale costruita. Gli antichi identificavano questa costruzione con la Torre di Babele, trattata nella Bibbia dove rappresenta l’ambizione umana, a toccare il cielo .Molte importanti divinità creatrici, nelle loro prime rappresentazioni simboliche, sono spesso serpenti cosmici. Il simbolo del Serpente, ha la caratteristica di non dare importanza all’opposizione dei contrari, alla differenza di sesso, è femminile ma anche maschile,un gemello di se stesso; è al di fuori del tempo, signore del principio vitale di tutte le forze della natura, incarnazione del Grande Serpente Invisibile,antica divinità primaria, di molte cosmogonie; fino all’avvento del monoteismo e della ragione. Zeus stesso, inizialmente veniva raffigurato come un serpente. Tutti gli atomi sono interconnessi tra loro e le distanze sono apparenti per un osservatore esterno,ma all’interno le cose sono contigue. Ciò che ti aspetti, modifica la sensazione. Giudicare o giudicarti, non permette di vivere le sensazioni legate al presente, al qui ed ora, in quanto pone limiti all’esperienza contigua. Nel nucleo della cellula umana è contenuto il Dna; estendendolo si ottiene un filamento di circa 2 metri, largo 10 atomi; questo filamento è di circa un miliardo di volte più lungo, rispetto la larghezza. Il volume del nucleo di una cellula equivale a 2 milionesimi di una capocchia di spillo.Il corpo umano è stimato con approsimazione, a 100 miliardi di cellule. Nel corpo umano è quindi contenuto un volume di 125 miliardi di chilometri di Dna; si potrebbe avvolgere attorno alla Terra, srotolandolo in continuazione, per 5 milioni di volte. Non esiste nessun gusto a tagliare le gambe a un altro che fa, all’incirca, quello che fai tu. La crescita progressiva è diventata una meta obsoleta, specialmente nel settore tecnologico. Satori!.